Ancora sull’amministrazione: cosa furba che puoi fare subito.

da | Gen 17, 2022 | Amministrazione

La scorsa settimana abbiamo introdotto l’argomento dell’amministrazione, provando a suggerire piccole buone abitudini da adottare all’inizio dell’anno, quando i documenti sono ancora pochi e possiamo gestirli bene fin dall’inizio, evitando che si accumulino.
Gennaio può essere “sfruttato” anche per un’altra attività molto importante, ovvero sistemare la contabilità dell’anno precedente ancora a mente fresca.
Chiunque abbia una partita iva, sa che tra tra qualche mese si ritroverà a cercare i documenti da inviare allo studio commercialista nell’internet, nell’hardisk e anche per tutta casa.
Tra qualche mese, però, il nostro cervello avrà sovrascritto già un sacco di informazioni e ricordarsi i dettagli potrà non essere semplice.
Nel caso del regime forfettario ad esempio, non si tratta solo di inviare le fatture emesse, ma anche di indicare quando si è ricevuto il pagamento.
Se invece siamo in regime ordinario, non basterà soltanto girare gli XML delle fatture ricevute, ma anche recuperare quelle che non sono elettroniche, per esempio le estere e quelle che ancora arrivano solo in PDF o cartacee.
Prendersi mezza giornata e recuperare documenti e informazioni ( con estratto conto alla mano) prima della fine del mese, con un piede ancora nello scorso anno, può farci risparmiare molto tempo e favorire il mood giusto per il 2022.

Se vuoi approfondire

b-easy è la libreria di corsi online che ti aiuta a far crescere il tuo business consapevolmente.

Letture consigliate

Fattura elettronica obbligatoria per tutti: focus sui forfettari

A partire dal 1° luglio 2022, l’obbligo della fatturazione elettronica viene estesa anche ai soggetti sinora esonerati. L’estensione dell’obbligo è generalizzata e si applica a tutte le categorie finora esonerate, vale a dire: a) i soggetti passivi che rientrano...

Vendere beni online a clienti privati: fattura o scontrino?

Con "commercio elettronico indiretto" si fa riferimento alla vendita tramite Internet di beni fisici. Quindi, in sostanza, se ne parla solo quando: si perfeziona la vendita tramite un portale online (ordine e pagamento); segue una spedizione fisica del bene. Da un...

Procedura online per compensi occasionali

Dallo scorso 21 dicembre c'è l’obbligo per chi si avvale di una collaborazione occasionale di trasmettere una preventiva comunicazione all’Ispettorato territoriale del lavoro. Si tratta di un adempimento obbligatorio e preventivo a cui sono tenuti i committenti...

Inizia ora a far crescere il tuo business

Scarica la guida gratuita di b-garage. Iscriviti alla newsletter per ricevere la guida gratis e leggere gli aggiornamenti dal nostro blog e dai nostri corsi. Non inviamo mai spam e non diamo il tuo indirizzo a terzi.
Share This